I familiari di persone psicosofferenti hanno il bisogno di condividere le proprie esperienze legate al disagio psichico per non sentirsi da soli nell'affrontare questa condizione e per individuare strategie più efficaci per comprendere il vissuto psicotico, depressivo o ansioso del proprio caro. Per questo si intende formare un gruppo con l'intento di capire meglio cosa succede ai familiari e alle persone psicosofferenti, consigliarsi reciprocamente in base alle proprie esperienze, confidarsi e sostenersi in un luogo di condivisione e riconoscimento. Nel gruppo nessuno sarà forzato a parlare o obbligato a raccontare la propria esperienza ma ognuno parteciperà alla discussione nella misura e nelle modalità che riterrà più opportune.Inoltre al gruppo sarà presente una psicologa per orientare il lavoro. Non ci sarà un argomento predefinito da discutere ma ciascuno potrà proporre al gruppo le problematiche che più lo interessano.